STUDIO PROSPETTICO OSSERVAZIONALE SULL’EFFICACIA DI CHETOGERD®

Efficacia di una nuova formulazione nutraceutica (Chetogerd®) nei pazienti con malattia da reflusso non erosiva (nerd): uno studio prospettico osservazionale.

La malattia da reflusso non erosivo (NERD) rappresenta la più comune forma della malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) e comprende pazienti che hanno sintomi tipici e che non presentano lesioni della mucosa in fase di gastroscopia.

I sintomi classici (tipici) riferiti sono bruciore di stomaco e rigurgito. A questi, si possono aggiungere sintomi atipici come disfagia, dolore toracico, odinofagia, sintomi extra esofagei (ad es. tosse cronica, raucedine, respiro sibilante) e nausea. La diagnosi si basa dunque sulla valutazione dei sintomi classici riferiti e su un esame endoscopico con esito negativo alla presenza di lesioni evidenti della mucosa. Per identificare i pazienti con bruciore di stomaco funzionale invece è stata utilizzata la risposta al trattamento con farmaci inibitori di pompa protonica (PPI), molecole come l’Omeoprazolo, il Lansoprazolo, Esomeprazolo, Pantoprazolo ecc. La gestione della NERD si basa sulla frequenza e la gravità dei sintomi. Pazienti che non sono stati mai trattati dovrebbero inizialmente modificare lo stile di vita e la dieta e solo successivamente, con l’eventuale persistere dei sintomi ricorrere al trattamento con PPI. Gli inibitori di pompa protonica rappresentano, infatti, un pilastro del trattamento medico di manifestazioni esofagee di NERD. L’efficacia clinica di questi farmaci è stata chiaramente dimostrata, tuttavia si sono accumulate delle evidenze di eventi avversi con l’uso a lungo termine dei PPI: mal di testa, diarrea e mal di stomaco. Andrebbero, inoltre, somministrati con cautela nei pazienti con funzionalità epatica compromessa e malattia renale cronica. L’assunzione prolungata di questi farmaci parrebbe aumentare anche il rischio di fratture ossee. Per queste ragioni, di recente, sono stati proposti nuovi approcci terapeutici che, agendo con meccanismi diversi e combinati, possono consentire di controllare o migliorare i sintomi.

Lo studio condotto sul CHETOGERD® ha voluto valutare l’efficacia delle due diverse formulazioni di CHETOGERD®: formulazione orosolubile e formulazione gel nell’indurre la remissione dei sintomi in pazienti con NERD confermata da gastroscopia. CHETOGERD® formulazione gel o oro, è un’associazione di principi attivi naturali (acido ialuronico, altea, malva, apple active TM, aloe vera, L-triptofano, gluconato di calcio, bicarbonato di sodio, Musa paradisiaca) che può essere un’alternativa o trattamento coadiuvante in pazienti con malattia da reflusso non erosiva.

Materiali e Metodi: Sono stati invitati a partecipare allo studio i pazienti che tra gennaio 2019 e giugno 2019 si sono rivolti all’ospedale universitario S. Orsola di Bologna per una gastroscopia, lamentando sintomi tipici da MRGE (bruciore di stomaco e/o rigurgito) per almeno otto settimane. I pazienti arruolati sono stati trattati per i primi 3 mesi con tre dosi di nutraceutico/giorno dopo i pasti e con 1 dose di formulazione nutraceutica su richiesta dal terzo al sesto mese. I primi 277 pazienti son stati trattati con CHETOGERD ® oro (bustine orosolubili) mentre i successivi 146 pazienti con CHETOGERD® gel (bustine bevibili).

Risultati: È stato scelto il follow-up a 3 e 6 mesi perché nella pratica clinica quotidiana, questi OTC sono, frequentemente presi dai pazienti per lunghi periodi senza alcuna indicazione fornita dallo specialista o dal medico di famiglia. I risultati mostrano che le formulazioni di CHETOGERD ® gel e oro sono state in grado di ottenere risultati statisticamente significativi sulla riduzione della gravità e della frequenza dei sintomi nei pazienti con NERD, senza effetti collaterali documentati. L’efficacia e la sicurezza di questo composto nutraceutico potrebbe essere spiegata dalla combinazione dei suoi componenti: acido ialuronico, che favorisce il processo di guarigione e crea una barriera per le mucose esofagee e gastriche, altea e malva, che esercitano un’azione lenitiva e migliorano la funzione digestiva, apple active TM e Aloe vera, che sono in grado ridurre l’infiammazione, l’ L-triptofano che migliora la peristalsi gastrointestinale, il gluconato di calcio e il bicarbonato di sodio che agiscono tamponando l’acidità gastrica in combinazione con la Musa paradisiaca (che è un estratto del banano e per il quale non vi sono eventi avversi segnalati), che stimola la produzione di muco creando una barriera sulla mucosa gastro-esofagea.

Conclusioni: L’efficacia di CHETOGERD ® gel and oro non è solo correlata al beneficio statisticamente significativo sui sintomi ma anche alla rapidità di ottenere questo beneficio e alla sua stabilità nel lungo periodo (a sei mesi).

Redazione Scientifica Omega Pharma

 

Articolo completo:

LE NOSTRE AREE TERAPEUTICHE

SISTEMA IMMUNITARIO

GINECOLOGIA

GASTROENTEROLOGIA

PEDIATRIA

PROBIOSI

OFTALMOLOGIA

UROLOGIA

ANGIOLOGIA

Nel nostro portfolio oltre 35 prodotti con principi estratti titolati e standardizzati, selezionando i partner più qualificati per la produzione, controllando ogni passaggio della filiera produttiva per garantire totale sicurezza al paziente.

OMEGA PHARMA Srl a socio unico - Via Milano, 129 - 22063 Cantù (CO), Italy
Tel. +39 031 720135 - Fax +39.031.720273 - info@omegapharmasrl.com
P.Iva 05953070967 | Iscritta al registro imprese di Como – num. REA CO-295476 | Cap. soc. 104.000€ i.v.